Durante il nostro avventuroso viaggio da Catania a Capo Nord in auto, non potevamo non visitare e approfondire tutte quelle tappe che sognavamo da tempo e che per molti motivi non eravamo riusciti a scoprire. La questione cosa vedere a Gand interessò anche noi mentre pianificavamo questo viaggio on the road, e adesso che l’abbiamo vissuta sulla nostra pelle possiamo davvero dirti quali sono le attrazioni più belle e le cose da non perdere!

Prima di scoprire insieme cosa vedere a Gand lascia che ti parliamo velocemente di qualcosa che potrebbe esserti utile. A proposito, ci segui già su Instagram? 😃

Come raggiungere Gand?

Per fare una veloce parentesi prima di parlarti di cosa vedere a Gand vorremmo spiegarti come raggiungerla.

La romantica cittadina belga conosciuta anche come Ghent o Gent, è situata a circa 50km a nord di Bruxelles; noi l’abbiamo raggiunta in auto in quanto questa nostra intera esperienza è fatta alla guida ma se parti dall’Italia puoi raggiungerla in aereo a prezzi piuttosto abbordabili!

Dai un’occhiata a SkyScanner per trovare il volo più adatto alle tue esigenze e valuta l’idea di una copertura per il risarcimento cancellazione volo!

Quando raggiungi la cittadina ti rendi subito conto di quanto il Belgio sia uno di quei Paesi che letteralmente ti abbracciano, circondandoti di bellezza, stile, colori, profumi e soprattutto sapori.

Entrando a Gand ti accorgerai del particolarissimo stile degli edifici, dell’armonia dei corsi d’acqua che la attraversano, di come tutto sembra straordinariamente al suo posto. Per tutto il tempo della nostra visita ci ha dato questa sensazione, era quasi troppo bella per essere reale!

Cosa-vedere-a-Gand

Quali sono quindi le attrazioni assolutamente da non perdere se visiti Gand? Vediamole.

Cosa vedere a Gand – Le attrazioni principali

Passeggiando per le vie del centro una delle prime cose che noterai è proprio il Castello dei Conti di Fiandra, una di quelle attrazioni che sembrano letteralmente essere uscite dal set di Game of Thrones!

Cosa-vedere-a-Gand-castello

La bellezza e l’originalità delle forme del castello non batteranno mai il tuo stupore nell’osservarlo, ci si sente come tornati indietro nel tempo! Oltretutto il castello è tenuto be-ni-ssi-mo!

Visitarlo all’interno costa 10€ per gli adulti, 6€ per i giovani sotto i 25 anni, e ti dona una vista ‘regale’ sulla cittadina!

Proseguendo per le vie di Gand noterai che l’atmosfera che si respira è gioviale e sposa bene l’architettura degli edifici. Passeggiando assorti, completamente affascinati da ciò che ci circondava, abbiamo raggiunto un’altra delle attrazioni di punta della lista cosa vedere a Gand, la bellissima Chiesa di San Nicola.

Cosa-vedere-a-Gand-san-nicola

Quando ti trovi davanti a questa chiesa in particolare ti rendi conto di quanto lo stile Belga possa variare la sua impronta anche a brevissima distanza, staccandosi totalmente da quello che avevamo visto nella limitrofa Bruges.

A Gand spiccano punte, grandi linee e colori scuri; un edificio possente, maestoso.

Cosa-vedere-a-Gand-san-nicola

Da qui parte una linea immaginaria (non proprio astratta) che collega la cattedrale ad altre due delle importanti attrazioni della lista cosa vedere a Gand, la Torre Civica di Gand (Beffroi) e la Cattedrale di San Bavone. Di fronte alla torre civica troverai anche un piccolo parco con la Fontana de Bron der Geknielden, punto di raccolta per il relax cittadino nonché luogo ideale per un picnic.

Cosa-vedere-a-Gand-san-bavone

Queste due strutture risalenti rispettivamente al decimo e dodicesimo secolo ti daranno un’ulteriore conferma di quanto il carattere di Gand sia affermato e ben identificabile.

Inutile dirlo, ti ritroverai a fermarti ad ogni ponte, anche perché fugono a loro modo da abbellimento alla città, creando forme e simmetrie per le quali noi siamo andati matti; non solo, essi ti regalano punti di vista sulla città che non trovi in altre zone.

Due di quelli più caratteristici sono proprio ai margini della zona che contiene anche un’altra delle attrazioni della lista cosa vedere a Gand, la Chiesa di San Michele, dal posizionamento piuttosto strano; noterai infatti che la chiesa da le spalle al fiume.

Una volta raggiunta questa attrazione ti troverai nel cuore della vita cittadina, dove ogni giorno locali e turisti si intrattengono passeggiando o sedendo nei paraggi del Fiume Leie, soprattutto nelle belle giornate!

Noi siamo stati fortunati e l’abbiamo visitata in un giorno in cui il sole brillava, regalando a tutto l’ambiente un umore di festa, specialmente nelle banchine del Graslei e Korenlei, le due sponde del fiume.

Cosa-vedere-a-Gand

Se stai cercando il posto giusto per mangiare un boccone o assaggiare una delle tipiche birre Belga fai un salto al Korenmarkt, una zona del centro che brulica letteralmente (ad ogni ora) di movimento e localini.

Cosa vedere a Gand? – Storia, stile e architettura

Per quanto l’immediato centro cittadino sia bellissimo ed originale, abbiamo trovato molto interessante passeggiare nelle vie secondarie, che regalano ad ogni angolo nuove prospettive della cittadina e dei monumenti più importanti; oltre a rivelarci tante chicche che altrimenti non avremmo trovato, come Werregarenstraat, il piccolo vicolo che collega due zone del centro che è stato totalmente ricoperto di graffiti. Sicuramente non quello a cui ci riferiamo quando si parla di street-art, chiamiamolo più uno schizzo di colore e di modernità in una cittadina dallo stile prevalentemente classico.

Un’altra delle attrazioni che non vorrai perderti della lista cosa vedere a Gand è l’imponente Chiesa di San Giacomo, leggermente staccata dallo stretto centro storico ma ugualmente raggiungibile a piedi.

In effetti durante la nostra visita non abbiamo utilizzato i mezzi di trasporto neanche una volta, le attrazioni sono tutte ben collegate tra loro e lo stesso guardarsi intorno mentre cammini fra le vie del centro è tutto un susseguirsi di sorprese.

Se avessi anche la possibilità di spostarti ed uscire leggermente dal centro ti consiglieremmo di fare un salto al particolarissimo Castello di Ooidonk, nella municipalità di Deinze, che siamo riusciti a guardare da una prospettiva speciale!

Cosa-vedere-a-Gand-castello

Chi se li aspettava tutti questi castelli in Belgio? 😄

Vale la pena visitare Gand?

Se te lo stai ancora chiedendo la risposta è SI! Anche se piccolina e decisamente raccolta la cittadina di Gand offre uno scenario unico ed uno spaccato sul Belgio che ti aiuterà a capire moltissimo riguardo questo Paese ricco di storia, di monumenti unici e di buon cibo! 😄 (Quasi dimenticavamo! Non mancare assolutamente di assaggiare la cioccolata tipica Belga, la trovi in tutte le vie secondarie del centro!)

Il consiglio che ti daremmo è quello di combinare la tua visita di Gand con quella della sorella vicina Bruges (cosa fattibilissima in un weekend); se hai qualche giorno in più valuta di inserire nel tuo itinerario anche una visita alla sottovalutata Bruxelles.

Il Belgio ad essere sinceri è stato uno dei Paesi che ci ha trasmesso di più e che ci ha sorpresi di più in questo viaggio, per la varietà e l’originalità delle bellezze che contiene; in pratica qui ce n’è per tutti i gusti, è uno di quei luoghi che si adatta facilmente ad ogni tipo di viaggiatore! Cosa chiedere di più?

Speriamo di averti dato spunti utili con questa lista di cosa vedere a Gand e che siamo riusciti a trasmetterti un pizzico della passione che il Belgio ci ha messo nel cuore! In effetti in Belgio abbiamo visto diverse cose, fra le quali anche una cittadina fantasma, totalmente abbandonata…. Doel.

Ti lasciamo il video qui sotto, dagli un’occhiata e facci sapere che te ne pare di questo posto bizzarro! 😂

Se non lo hai ancora fatto iscriviti al nostro canale YouTube, ogni settimana raccontiamo nuovi pezzi di mondo!

E se ti piacciono le foto di viaggio seguici su Instagram, dove pubblichiamo le foto più belle e raccontiamo attraverso le stories la quotidianità di questo folle viaggio! Ti aspettiamo!

Write A Comment

4 − 2 =

Pinnalo!