Novità delle novità, come un treno in corsa Instagram arriva con l’ennesima rivoluzionaria novità, la IGTV Instagram TV! Milioni sono gli utenti che abbracciano bene la notizia, moltissimi anche quelli meno felici. E la domanda che sorge spontanea è: sarà la fine delle storie di Instagram e di YouTube? Scopriamolo insieme. IGTV-Instagram-TV

IGTV Instagram TV – Cos’è? Come si usa?

Cos’è la IGTV Instagram TV? Semplice, una piattaforma di contenuti video, proprio come Youtube, ma con alcune differenze. Puoi scaricarla dallo store delle applicazioni o semplicemente accedervi dalla icona in alto a destra nella schermata home del tuo profilo Instagram. IGTV-Instagram-TV

Su questa piattaforma video, tutti i profili possono caricare dei video come si fa già per le Instagram stories, e come in questo ultimo caso si può commentare e mettere like anche mentre lo si guarda.

Ma quindi come si rende originale rispetto alle altre app che già conosciamo?

Prima differenza sostanziale, i contenuti video ideali in questa piattaforma hanno un orientamento verticale (9:16). Questo ripercorre le tappe delle famosissime Instagram Stories, che però avevano il limite di tempo di 15 secondi.

Su IGTV Instagram TV i contenuti rimangono nel canale, proprio come su YouTube, a differenza delle storie, dove i video spariscono dopo 24 ore.

In questo momento IGTV Instagram TV permette di caricare video della durata minima di 15 secondi e massima di 60 minuti, ma questo dipende dal profilo che li pubblica. Alcuni hanno la facoltà di pubblicare video della durata massima di 10 minuti. Instagram promette che entro i prossimi mesi tutti gli account saranno in grado di pubblicare video più lunghi.

Come IGTV cambia Instagram?

Diciamo che con la creazione di IGTV Instagram TV, il social più gettonato del momento ha fatto un bel balzo in avanti, per tanti motivi. Uno su tutti è (l’interesse principale di Instagram) di tenere la gente attaccata al cellulare più a lungo possibile.

Fanno questo per aumentare il tempo medio speso sulla piattaforma e usare la loro influenza per fare più soldi con la pubblicità. Triste a dirsi ma è così.

Un altro motivo per cui IGTV Instagram TV si tramuta in un beneficio per la piattaforma è che offre più servizi agli utenti, quali una vera e propria biblioteca di video che possono essere visualizzati in qualsiasi momento. IGTV-Instagram-TV

Ma quello su cui IGTV Instagram TV vince a mani basse, è il rendere la creazione di contenuti video alla portata di tutti. Mentre su YouTube ormai la qualità, sia in termini di risoluzione che in termini di contenuti, è parecchio alta data la concorrenza, su IGTV chiunque può creare un video col cellulare, in verticale come per le stories, editarlo con una app da cellulare e sfondare nel mondo del web.

Diciamo che IGTV da un lato ha semplificato le cose per chi vuole creare contenuti rendendo tutto più semplice e gestibile anche solo con uno smartphone; dall’altro ha reso la vita più complessa a chi come noi opera su più piattaforme creando video per Facebook, YouTube e adesso anche per IGTV.

E il punto su cui moltissimi Instagrammers stanno marciando, e a buon ragione, è che la nascita di IGTV Instagram TV ha aperto un’enorme finestra ai grossi IGERS di diventare improvvisamente anche (simil)YouTubers.

Questo perché coloro che hanno un canale YouTube di successo hanno lavorato sodo per anni dietro le quinte creando video e pubblicandoli regolarmente. Gli instagrammers famosi invece, non necessariamente avevano prima d’ora curato un canale YouTube, e con l’immissione di IGTV sul mercato, si ritrovano improvvisamente un canale della stessa grandezza del numero dei followers! Questa è la novità più sorprendente!

Come funziona il ranking di IGTV Instagram TV?

Non essendo ancora presenti su IGTV pubblicità, i contenuti si consumano in maniera abbastanza scorrevole.

Tuttavia l’algoritmo è già all’opera. Quando entri nell’app, noterai subito che le categorie che Instagram ha creato sono:

  • Per teIGTV-Instagram-TV
  • Persone che segui
  • Popolari
  • Continua a guardare

Questo significa che anche in questo caso Instagram organizzerà i contenuti sulla base di quello che pensa siano i tuoi interessi. Ecco come entra in gioco l’algoritmo. Per l’utente che consuma contenuti significa avere un tipo di contenuto personalizzato; per coloro che invece pubblicano contenuti significa potenzialmente poter raggiungere nuovi spettatori.

E qui che entra in gioco la tua creatività! Fai di tutto per sfruttare IGTV Instagram TV a tuo vantaggio, creando contenuti esclusivi, interessanti e che convertano i tuoi spettatori in nuovi followers!

Oltretutto, nel caso in cui pubblichi dei contenuti, hai la possibilità di arrivare direttamente alla tua audience, se questi ultimi scelgono la categoria persone che segui. In questo modo potresti potenzialmente raggiungere tutti quelli che ti seguono.

Sulla barra di ricerca in alto, al momento, è possibile cercare solo canali. Non è possibile effettuare una ricerca per titolo del video o argomento (come su YouTube), ne tantomeno per hashatag. Chissà se Instragram lavorerà su questo aspetto per rendere la ricerca più efficiente.

Sarà la fine di YouTube e delle Instagram Stories?

No, IGTV non sarà una fine bensì un inizio, e per giunta a qualcosa di più grande che ancora non riusciamo a comprendere appieno. Proprio come è successo due anni fa con l’introduzione delle Instagram Stories, dovremo aspettare per capire esattamente che tipo di sviluppo avrà IGTV Instagram TV e come reagiranno gli utenti.

Quello che sappiamo al momento è che gli utenti non così facilmente abbandoneranno le Instagram stories, in quanto esse (data la loro breve durata) permettono di comunicare – nel caso di influencers – e di apprendere molto – nel caso di followers – in tempi strettissimi. In 2 minuti riesci probabilmente a sapere cosa hanno fatto 5 dei tuoi influencers preferiti.

Mentre su IGTV ci si aspetta che la durata media di un video raggiunga almeno alcuni minuti, il che proietta la piattaforma fra gli interessi di un utente più disposto a seguire, più rilassato o comunque non di fretta.

E YouTube?

Beh, prima di gridare al lupo, ricordiamoci che YouTube ha oltre 1 miliardo e mezzo di utenti attivi, mentre Instagram ha appena raggiunto il miliardo. Sicuramente IGTV fa pensare ad un’ulteriore crescita, ma è presto per dire che una distruggerà l’altra, anche e soprattutto per il tipo di contenuto che vi si può trovare.

Da che lato protenderanno gli spettatori? E da che lato andranno i creatori? Cosa succederà lo scopriremo solo vivendo!

Visualizzi tanti video? Ti trovi bene su IGTV Instagram TV?

Sei un creatore di contenuti? Pubblicherai tutto il tuo materiale solo su IGTV? Facci sapere la tua nei commenti!

Nel frattempo, vienici a trovare su Instagram, dove regolarmente postiamo gli scatti più belli dei nostri viaggi, le stories e ovviamente i video sul nostro nuovo canale IGTV! E sulla pagina Facebook, dove raccontiamo gli spezzoni più significativi della vita di un travel blogger!

Buon Instagram!

F&V

Write A Comment

2 × 1 =

Pinnalo!