Cosa vedere a Bali – Bali non smette mai di stupire, ed è anche per questo che noi l’abbiamo amata da subito. Molti raccontano delle spiagge di Bali, di com’è bello imparare a surfare o rilassarsi al sole. Oppure ti raccontano dei templi e dei suoi rituali, ma per gli amanti della natura, c’è molto di più. Tra foreste e sentieri poco battuti si nascondono le più belle cascate e paesaggi che credevi esistessero solo altrove. Vuoi scoprire di più cosa vedere a Bali?? Iniziamo dalle cascate.

P.S. se vuoi prima leggiti l’articolo sulle Bali cosa vedere – Spiagge!

Cosa vedere a Bali
Cosa vedere a Bali – Tra cascate e natura

Cosa vedere a Bali : le Cascate

Gitgit

Cosa vedere a Bali? Tra le attrazioni da scoprire c’è la cascata Git-Git che probabilmente è la più famosa di tutta l’isola. Si trova al nord di Bali ed è facilmente accessibile dalla strada principale. Potrai vedere i 40 metri di acqua che scende giù dopo solo qualche minuto di cammino. Ingresso 5000 idr (circa 0.30 euro).

Aling-Aling

Non molto lontano dalla cascata precedente si trova Aling-Aling. Questa si raggiunge tramite un sentiero tra le risaie e 100 scalini. La vista che avrai davanti sarà di un getto di acqua alto 35 metri e di una piscina naturale dove potrai divertirti a saltare. Attenzione però a non scivolare.

Sekumpul

La cascata di Sekumpul è un’altra meraviglia nella lista di cosa vedere a Bali ma è anche la più difficile da raggiungere. Dovrai fare un’escursione di almeno 40 minuti, passando per sentieri poco battuti, piccoli canali d’acqua e alcuni scalini. Ma la vista della cascata vi ripagherà di tutta la stanchezza. Ingresso 5000 idr (circa 0.30 euro).

Nungnung

La strada per arrivare a questa cascata è forse una delle più belle, ma raggiungerla comporta la discesa di un centinaio di scalini molto ripidi. Lungo il cammino troverai dei gazebo per riposare un po’ e proteggerti dal sole. Dopo aver attraversato un ponte vedrai un potente flusso di acqua alto 50 metri circondato da una vallata verdissima. Anche in questo caso la discesa comporterà un po’ di fatica ma non vorrai perderti tra cosa vedere a Bali! Ingresso 3000 idr (circa 0.20 euro).

Munduk e Melanting

Se stai cercando cosa vedere a Bali, queste due cascate sono tra le più sceniche, situate nelle foreste centrali dell’isola. La prima è raggiungibile dopo una camminata di 300 metri dalla strada principale in un sentiero dentro la foresta. Attraversando un sentiero più dissestato e fangoso del primo, si giunge a Melanting. Un’avventura per gli amanti della natura che verranno ripagati con lo scenario lussureggiante e le due magnifiche cascate. Ingresso 5000 idr (circa 0.30 euro).

Cosa vedere a Bali: le Risaie

La natura di questa magnifica isola non si ferma qui, su cosa vedere a Bali troviamo anche delle risaie il cui sistema di irrigazione risale a tempi antichissimi. Qui ti menzioniamo quelle più conosciute e turistiche, degne di una visita se ti trovi a Bali.

Cosa vedere a Bali

Risaie di Tegalalang

Le risaie di Tegalalang sono le più vicine al centro di Ubud e tra le attrazioni di cosa vedere a Bali. Ci vogliono circa 20 minuti nel traffico della città per raggiungere le risaie. Li potrai godere della magnifica vista dall’alto oppure scendere giù nella vallata. Potresti impiegare da 30 minuti a un ora e mezza per esplorare al meglio l’area. Ricorda di portare con te acqua e protezione solare.

Risaie Jatiluwih

Le risaie Jatiluwih si trovano al centro dell’isola di Bali e fanno parte del patrimonio dell’UNESCO.

Le risaie sono diventate famose per il sistema di irrigazione balinese risalente al 9 secolo: “Subak”. Il sistema di irrigazione funziona in modo che l’acqua scorrendo dalla sua fonte attraverso i templi arrivi in collina fino alle risaie. Visitare le risaie ti regalerà uno scenario particolare e ti farà imparare ancora di più sui balinesi e sul loro passato pieno di cultura e lavoro duro.

Campuhan Ridge Walk

Non è una risaia di per sè ma a questa è un attrazione imperdibile. Un sentiero che si estende per circa nove chilometri, passando sopra la lussureggiante valle del fiume Sungai Wos. Nelle chiare mattine o nei pomeriggi, si può godere di uno scenario mozzafiato del Monte Agung e delle piccole case rurali del villaggio fiancheggiate da campi di riso. Proseguendo verso nord, l’erba alta si trasforma nelle risaie del piccolo villaggio di Bangkiang Sidem.

Cosi abbiamo creato una lista su cosa vedere a Bali che include templi, spiagge, cascate e risaie.

Inoltre qui puoi trovare l’itinerario che ti aiuterà nell’organizzazione del tuo viaggio a Bali.

Buon Viaggi

F&V

Dai un’occhiata ai video dove raccontiamo la bellissima Bali!

Write A Comment

Pinnalo!